Istituto di formazione politica "Pedro Arrupe"
centro studi sociali
facebookTwitterGoogle+

Un incontro all’insegna della solidarietà e della fratellanza

24 Mar 2017

 

Si è svolto ieri a Palermo un incontro tra alcuni alunni dell’Istituto Gonzaga e tre famiglie siriane ospiti del Centro diaconale “La Noce”- Istituto valdese giunte attraverso i corridoi umanitari, iniziativa, quest’ultima, nata da un protocollo d’intesa firmato nel dicembre 2015 tra la Federazione delle Chiese evangeliche in Italia, la Tavola valdese e la Comunità di Sant’Egidio, da un lato, e il Ministero degli Affari Esteri e dell’Interno, dall’altro.

Gli studenti, accompagnati da p. Cesare Sposetti SJ e Anna Staropoli, sociologa dell’Istituto Arrupe che collabora con il progetto Magis finalizzato alla formazione dei giovani al volontariato, hanno avuto così l’occasione di ascoltare senza filtri la testimonianza di chi ha vissuto sulla propria pelle gli orrori della guerra. Grande la gratitudine espressa nei confronti del nostro Paese, della nostra città e degli operatori del progetto Mediterranean Hope che li hanno accolti, offrendo loro una casa ed una famiglia, liberandoli dalla discriminazione nel vicino Libano dove si erano invano rifugiati.

L’incontro è terminato con un momento di festa per gioire del senso di una fratellanza ritrovata. All’incontro erano presenti alcuni responsabili della Comunità di Sant’Egidio in Sicilia, tra i quali Vincenzo Ceruso, gli operatori  della comunità valdese che seguono l’inserimento sociale delle famiglie e i referenti dell’Osservatorio sulle Migrazioni nato a Lampedusa su iniziativa della Federazione delle Chiese evangeliche.

 

 

 

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni