Istituto di formazione politica "Pedro Arrupe"
centro studi sociali
facebookTwitterGoogle+

Fonte foto: www.si24.it

Info

Una ricerca sul C.A.R.A. di Mineo

11 Apr 2017

Una ricerca sul Centro di Accoglienza per Richiedenti Asilo più grande d’Europa: il C.A.R.A. di Mineo. Su questo tema si è concentrato il lavoro di Antonella Elisa Castronovo, da poco concluso, svoltosi all’interno della terza edizione del programma di ricerca “Idea – Azione”.

Più in particolare, il contributo offre una riflessione sull’impatto di natura sociale ed economico generato dalla gestione e dal controllo della mobilità migratoria su uno specifico contesto locale con particolare riferimento alle trasformazioni sulle relazioni interpersonali e sulle forme di convivenza tra autoctoni e immigrati. La ricerca ha inoltre esplorato le ragioni che presiedono al reclutamento lavorativo dei richiedenti asilo inseriti nel circuito dell’accoglienza, le modalità con le quali esso avviene e le implicazioni che esso sta generando sull’equilibrio tra la domanda e l’offerta di lavoro nell’ambito del comparto agricolo locale.

Scoprite di più sul suo lavoro.

Si chiude la quinta edizione del Programma di ricerca “Idea – Azione”

02 Lug 2019

Con l’ultimo dei “5 incontri x 5 ricerche” svoltosi ieri, si chiude la quinta edizione del Programma di ricerca “Idea –Azione” promosso dall’Istituto Arrupe e finanziato dalla Sylff Association di Tokyo.

Un anno intenso, autentico, emozionante che abbiamo condiviso con i tutor scientifici delle ricerche (Maurizio Bergamaschi, Carlo Cellamare, Maurizio Sorcioni) con i tutor pedagogici (Massimo Massaro e Anna Staropoli), con il direttore dell’Istituto, Nicoletta Purpura, con gli Enti e Associazioni che hanno collaborato alla realizzazione degli incontri di condivisione dei risultati finali l’attività di ricerca (Casa Officina, Dipartimento di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali dell’Università di Palermo, Museo archeologico regionale A. Salinas, Nido “Maria Pia di Savoia”) ma soprattutto con loro, i nostri borsisti: Michele Anzalone, Martina Lo Cascio, Salvatore Palumbo, Guido Savasta, Maura Tripi che, con la loro determinazione, anche nei momenti difficili, hanno continuato a fidarsi di noi e degli obiettivi del Programma.

A loro auguriamo che possano proseguire nel percorso di ascolto del proprio desiderio professionale; a noi auguriamo di continuare questo lavoro, piccolo e silenzioso, a sostegno della ricerca, come ha scritto un nostro borsista, “quella vera, totalizzante e spassionata”.

 

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni