Istituto di formazione politica "Pedro Arrupe"
centro studi sociali
facebookTwitterGoogle+

Foto: Associazione Laboratorio ZEN Insieme, 11 giugno 2018.

Info

Programma di ricerca “Idea – Azione”: 5 incontri x 5 ricerche 2018. Quinto e ultimo appuntamento sullo ZEN 2 di Palermo

02 Lug 2018

“5 incontri x 5 ricerche”, il ciclo di appuntamenti con cui il Programma di ricerca “Idea – Azione” condivide i risultati delle ricerche con il territorio, si conclude quest’anno allo ZEN 2 di Palermo: questo quartiere, infatti, è stato il centro della ricerca condotta dal nostro borsista, Bruno Buffa, per circa un anno, considerato quale caso studio di un’analisi del tema delle aree urbane marginali e della cura delle loro diverse vulnerabilità attraverso un approccio multidisciplinare che ha permesso di analizzare il fenomeno in ambito nazionale ed internazionale fino a raggiungere l’applicazione degli strumenti alla scala locale.

Più in particolare, attraverso la proposta progettuale, si è voluto concretizzare un processo che si pone l’obiettivo di mitigare il fenomeno della vulnerabilità sociale e materiale promuovendo l’empowerment dei cittadini. Questo tipo di approccio ha stimolato la cittadinanza ad agire in prima persona per il rafforzamento della coesione sociale con l’obiettivo di migliorare gli spazi e la gestione degli interventi nel loro quartiere. Uno degli strumenti operativi di cui si è dotata la comunità è il comitato di quartiere, uno strumento grazie al quale è possibile intervenire nei confronti delle decisioni politiche calate dall’alto, attraverso la partecipazione e il coinvolgimento di tutti gli stakeholder interessati a migliorare la condizione di vivibilità del quartiere. L’obiettivo che la comunità si è posto è quello di rompere l’isolamento dello ZEN per raggiungere una vera contrattazione con le istituzioni che veda gli abitanti come propositori e responsabili dei processi che li riguardano come residenti e come comunità.

All’incontro, in programma il 5 luglio 2018 alle ore 17.00 presso l’Associazione Laboratorio ZEN Insieme, intervengono, tra gli altri, Barbara Pizzo, ricercatrice presso l’Università di Roma “La Sapienza” e tutor scientifico della ricerca, e Giuseppe Mattina, assessore alla Cittadinanza Solidale, Diritto e Dignità dell’Abitare, Beni Comuni del Comune di Palermo.

Brochure

Locandina

Abstract ricerca

Programma di ricerca

Un importante riconoscimento internazionale

17 Mag 2019

L’Istituto Arrupe e il suo Programma di ricerca “Idea – Azione” entrano ufficialmente all’interno del progetto “trans-making” il cui scopo è il rafforzamento delle capacità di ricerca scientifica, attraverso lo scambio di conoscenze, competenze ed esperienze tra partner accademici e non, dell’Europa e dei paesi terzi.

Si tratta di un importante riconoscimento del lavoro di riflessione e di azione sociale che l’Istituto esprime nei territori, della qualità della ricerca prodotta e dell’autenticità delle relazioni personali con i nostri borsisti. Il progetto, finanziato dal prestigioso Programma dell’Unione Europea “Marie Curie”, mira a favorire i legami tra arte e cultura, economia e democrazia. Grazie a tale opportunità, l’Istituto Arrupe rafforza la sua presenza internazionale, già attiva da diversi anni attraverso il Programma Sylff della Tokyo Foundation, inserendosi all’interno di un network di ricerca e innovazione attive nel campo del rinnovamento sociale, economico e democratico.

E si registrano già i primi effetti di tale coinvolgimento: nello scorso febbraio due nostri borsisti di “Idea – Azione”, Michele Anzalone e Salvatore Palumbo, hanno trascorso un mese presso l’Institute for Global Prosperity dell’University College London (UCL) nel corso del quale hanno condiviso con un gruppo di ricercatori i risultati delle proprie ricerche condotte presso il nostro Istituto.

A gennaio, invece, Katja Simončič, dottoranda presso l’Institute of Criminology dell’Università di Lubiana ha trascorso un analogo periodo a Palermo per una ricerca sul tema denominato “Fast Fashion”. Sempre sul fronte della mobilità internazionale, nel prossimo mese di luglio sono attesi nel nostro Istituto due ricercatori provenienti dall’Università di Valencia.

Un ringraziamento speciale va a Giulia Crisci, borsista della quarta edizione di “Idea – Azione”, per il contatto offerto.

https://trans-making.eu/fr/partner/16656

https://trans-making.eu/

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni