Istituto di formazione politica "Pedro Arrupe"
centro studi sociali
facebookTwitterGoogle+

Lettori e correttori

15 Nov 2011

Anche quest’anno, come avviene ormai dal 2007, è ripartito il progetto-laboratorio teorico-pratico biennale lectorinfabula presso la sede dell’Istituto Arrupe. Il progetto, che mutua senso e titolo dall’omonimo saggio di Umberto Eco del 1979, nasce con un duplice intento:
– procurare un approccio concreto con l’iter creativo del libro e, nello specifico, con la figura del redattore editoriale nelle sue accezioni di lettore di manoscritti, revisore di testo e correttore di bozze, inserito nelle varie fasi della produzione editoriale;
– imparare a mettere a punto strategie per finalizzare e ottimizzare la lettura.

La comprensione della lettura implica una serie di processi che possono essere attivati, a seconda degli scopi per cui si legge e del livello di comprensione da raggiungere. Ma è altrettanto necessario intervenire sulle convinzioni e gli atteggiamenti adeguati nei confronti della lettura e del testo scritto quando questo è destinato alla pubblicazione. Questo, fra i tanti, è l’obiettivo dell’approccio “metacognitivo” del progetto-laboratorio lectorinfabula, che sottolinea appunto il ruolo della consapevolezza personale per elaborare efficaci strategie mentali di “attacco” al testo e di comprensione.

A un aspirante redattore editoriale – figura determinante per i destini della “comunicazione”, che necessita sempre più di un soggetto culturalmente versatile e pronto all’intermediazione tra esigenze diverse per natura e carattere (culturale, produttivo, commerciale) – sono richiesti, oltre che una solida formazione umanistica di livello universitario, gusto della lettura, capacità interpretativa delle varie tipologie di testo, spiccata propensione alla concentrazione.

Accompagnato da letture, approfondimenti ed esercitazioni finalizzate al coinvolgimento attivo dei corsisti per entrare in situazione come “operai” specializzati in cura redazionale, l’itinerario formativo di lectorinfabula offre ai corsisti l’opportunità di approfondire la conoscenza del prodotto “libro” e delle logiche che sottendono alla sua produzione, riconoscendo il proprio ruolo di ponte tra università e mondo del lavoro, di affinare il gusto della lettura e l’interpretazione dei testi. 

 

 

Per info:
Istituto di Formazione Politica “Pedro Arrupe” –
Centro Studi Sociali
via Franz Lehar 6 – 90145 Palermo
tel. (+39) 0916269744 fax (+39) 0917303741
segreteria@istitutoarrupe.it
www.istitutoarrupe.itwww.lectorinfabula.it
lector_in_fabula@libero.it
cell. 3805425274
 

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni