Istituto di formazione politica "Pedro Arrupe"
centro studi sociali
facebookTwitterGoogle+

La voce delle periferie

10 Giu 2015

All’interno dei laboratori di formazione politica promossi dall’Istituto Arrupe insieme alle suore di Santa Giovanna Antida de Thouret è stato realizzato un laboratorio di street art con i giovani e le donne a Ciaculli mentre sono in corso laboratori creativi allo Z.E.N. 2 con l’Associazione Lievito Onlus e l’Associazione Sguardi Urbani.

Secondo Anna Staropoli, sociologa dell’Istituto Arrupe e responsabile dei laboratori sulla “Città Partecipata” a Ciaculli – Conte Federico, allo Z.E.N. 2 e all’Albergheria, “l’utilizzo di tecniche di educazione non formale come i murales ed il confronto con esperti formatori di street art provenienti da altre realtà nazionali ha spinto il quartiere, ed in particolare i giovani, a interrogarsi sulla loro idea e immagine di città e a esprimere valori e simboli di una nuova identità ed appartenenza. L’ideazione e la progettazione partecipata degli abitanti ai laboratori li ha visti assumere un ruolo di cittadini attivi, non più passivi ma protagonisti del cambiamento dei loro territori”.

Tra le attività previste dai laboratori, segnaliamo la presentazione del video partecipato, realizzato dai giovani, dall’Istituto Arrupe e dall’Associazione Logiche Meticce, sullo street art e la cultura hip hop nel centro storico di Palermo in programma giovedì 11 giugno 2015 alle ore 17.00 presso la parrocchia di San Nicolò all’Albergheria. L’incontro è gratuito ed aperto a tutti.

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni