Istituto di formazione politica "Pedro Arrupe"
centro studi sociali
facebookTwitterGoogle+

Programma di ricerca “Idea – Azione” – quarta edizione: bando di selezione per cinque borse di studio

23 Gen 2017

Anche quest’anno l’Istituto Arrupe, attraverso il Programma di ricerca “Idea – Azione”, sostiene la ricerca nell’ambito delle scienze sociali e umane: cinque le borse di studio di 10.000 dollari ciascuna, messe in palio per finanziare ricerche da svolgersi in Sicilia e capaci di incidere concretamente nel territorio.

Cinque gli assi tematici dell’attuale edizione, intitolata “Urban leader. Governare le città: capire il futuro, partire dai margini”:

– la migrazione

– le aree urbane marginali e la cura delle loro diverse vulnerabilità

– la disoccupazione in età adulta (“gli over 50”): la comprensione aggiornata del fenomeno e l’esplorazione di situazioni trasformative

– i giovani NEET (Not in Education, Employment or Training): i loro luoghi (simbolici e fisici) e il loro futuro

– la questione abitativa.

Il Programma di ricerca “Idea – Azione” è realizzato grazie alla Tokyo Foundation attraverso il Ryoichi Sasakawa Young Leaders Fellowship Fund (Sylff) che supporta la formazione di una generazione di ricercatori ad elevato potenziale di leadership, interessati a una reale trasformazione della società (www.sylff.org). Con riferimento alle finalità del Programma, nella fase di selezione, saranno pertanto presi in considerazione non solamente i titoli accademici ma anche le esperienze personali e professionali dei candidati (per esempio: impegno civile, partecipazione politica, appartenenza ad associazioni, esperienze di volontariato, ecc.).

Termine per la presentazione delle domande: ore 17.00 del 16 marzo 2017.

bando Programma Sylff 2017-2018

domanda partecipazione Programma Sylff 2017-2018

formulario Programma Sylff 2017-2018

curriculum vitae Europass

 

 

Programma di ricerca “Idea – Azione”: 5 incontri x 5 ricerche. Terzo seminario sui giovani che non studiano e non lavorano

13 Giu 2017

Appuntamento con il terzo seminario del ciclo “5 incontri x 5 ricerche” del Programma di ricerca “Idea – Azione”: dopo il Cara di Mineo, la questione abitativa alla Kalsa, è la volta dei  NEET (Not in Education, Employment or Training): si tratta di un fenomeno divenuto per la Sicilia una vera e propria emergenza sociale che determina degli ingenti costi economici e sociali che limitano le prospettive di sviluppo economico della regione.

Per contrastare tale fenomeno promuovendo l’inserimento dei giovani NEET in percorsi di formazione o lavoro, la Regione Siciliana ha avuto l’opportunità di implementare il programma europeo “Garanzia Giovani” alla luce del suo ruolo di organismo intermedio nell’ambito del Programma Operativo Nazionale “Occupazione Giovani”. A distanza di tre anni dall’avvio dell’iniziativa è tempo di fare bilanci: se dal punto di vista della partecipazione dei giovani si è registrato un ottimo successo, sul versante dell’efficacia dell’iniziativa nel promuovere l’inserimento occupazionale dei giovani i giudizi tendono ad essere orientati in senso negativo. “Garanzia Giovani”, quindi, è stata un successo o un fallimento?

Il convegno “Giovani che non studiano e non lavorano in Sicilia: idee e prospettive per la nuova programmazione Garanzia Giovani” in programma venerdì 23 giugno 2017 presso la sede dell’Istituto Arrupe di via Lehar, 6 Palermo con inizio alle ore 8.30, si propone l’obiettivo di rispondere a tale interrogativo, promuovendo un momento di riflessione e confronto tra tutti gli attori del territorio coinvolti nelle politiche attive del lavoro. L’incontro nasce da una ricerca condotta da Giuseppe Terzo nell’ambito della terza edizione del Programma di ricerca “Idea Azione” promossa dall’Istituto Arrupe e finanziata dalla Tokyo Foundation attraverso il Programma Sylff, che non solo consenta di fare un bilancio complessivo dell’iniziativa, ma faccia anche emergere quegli elementi di riflessione che possano orientare i policy-maker nella progettazione della futura “Garanzia Giovani”.

La partecipazione all’incontro è libera, previo invio della scheda di iscrizione, debitamente compilata, da effettuarsi entro mercoledì 21 giugno 2017. L’evento è stato accreditato dall’Ordine degli assistenti sociali della regione Sicilia con 5 crediti formativi (ID 20685).

brochure

locandina

scheda iscrizione

sintesi workshop

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni