Istituto di formazione politica "Pedro Arrupe"
centro studi sociali
facebookTwitterGoogle+

III edizione (2016-2017)

 

Profilo dei borsisti

Antonella Elisa Castronovo
Dottore di ricerca in Storia e Sociologia della Modernità, è autrice di numerose pubblicazioni nell’ambito dello studio del fenomeno della migrazione. Il suo progetto di ricerca all’Istituto Arrupe studia i percorsi di inserimento sociale ed occupazionale dei richiedenti asilo del C.A.R.A di Mineo.

Vincenzo Giuseppe Luca Lo Re
Laureato in Storia e cultura dei Paesi mediterranei, collabora ad un progetto di rigenerazione urbana denominato “Trame di quartiere”. All’interno del Programma di ricerca “Idea – Azione”, approfondisce il tema della progettualità delle pratiche nel quartiere San Berillo di Catania.

Angela Solaro
Laureata in Scienze sociali, ha maturato diverse esperienze nel campo della progettazione sociale e della consulenza alla Regione Siciliana. All’Istituto Arrupe ha presentato un progetto di ricerca volto a approfondire le dinamiche di marginalità negli spazi urbani in transizione con particolare riferimento al quartiere Kalsa di Palermo.

Giuseppe Terzo
Laureato in Cooperazione e Sviluppo, ha frequentato un master in Gestione e Sviluppo delle Risorse umane. Ha maturato diverse esperienze nel settore della progettazione sociale. Per il programma di ricerca “Idea – Azione” conduce una ricerca finalizzata allo studio del fenomeno dei NEET e alla formulazione di strategie di intervento.

Luisa Tuttolomondo
Dottore di ricerca in Pianificazione territoriale e Politiche pubbliche del Territorio, ha maturato diverse esperienze nel campo della ricerca – azione. L’Istituto Arrupe ha selezionato il suo progetto di ricerca con gli operatori dello ZEN e Borgo Vecchio di Palermo per rileggere il territorio a partire dalle sue risorse.

Abstract tesi “Quale modello accoglienza? I percorsi di inserimento sociale ed occupazionale dei richiedenti asilo del Cara di Mineo” di  Antonella Elisa Castronovo

Abstract tesi, “La mappatura delle pratiche nel quartiere San Berillo di Catania. Analisi e progettualità per la rigenerazione urbana” di Vincenzo Giuseppe Luca Lo Re

Abstract report di ricerca “Dinamiche di marginalità negli spazi urbani in transizione: il caso della Kalsa a Palermo” di Angela Solaro

Abstract tesi “Giovani Neet e rischio di esclusione sociale in Sicilia: analisi del fenomeno e formulazione di strategie di intervento” di Giuseppe Terzo

Abstract tesi “Nuovi sguardi dalle periferie. Una ricerca-azione con gli operatori impegnati in servizi rivolti a bambini e adolescenti nei quartieri Z.EN. e Borgo Vecchio per rileggere il territorio a partire dalle sue risorse e favorire processi di innovazione sociale” di Luisa Tuttolomondo

 

Ciclo di seminari

26 aprile 2016: Massimo Massaro, Istituto Arrupe, “Incontro di orientamento”

26 aprile 2016: Giusi Tumminelli, Università di Palermo, “Metodologia della ricerca sociale”

1 giugno 2016: Anna Staropoli, Istituto Arrupe, “Pedagogia dell’esperienza”

30 giugno 2016: Ferdinando Fava, Università di Padova, “Esplorare e costruire le pratiche della ricerca”

16 settembre 2016: Ferdinando Fava,  Università di Padova, “Il concetto di leadership”

8 marzo 2017: Emilio Vergani, Università Lumsa Santa Silvia, “La pratica della progettazione”.

 

5 incontri x 5 ricerche: ciclo di seminari di condivisione dei risultati delle ricerche con i territori

17 giugno 2017: “Il Cara di Mineo: quale impatto sul territorio? Una riflessione a partire dai risultati della ricerca”

19 giugno 2017: “La questione abitativa alla Kalsa come lente di osservazione dei cambiamenti sociali e l’analisi dei fenomeni di resistenza alla gentrificazione”

23 giugno 2017: “Giovani che non studiano e non lavorano in Sicilia: idee e prospettive per la nuova “Garanzia Giovani”

4 luglio 2017: “Pratiche per rigenerare. Spazi, azioni e persone nel quartiere San Berillo di Catania”

27 settembre 2017: “Nuovi sguardi dalle periferie. Una ricerca – azione con gli operatori impegnati in servizi rivolti a bambini e adolescenti nei quartieri Z.E.N.  e Borgo Vecchio per rileggere il territorio a partire dalle sue risorse e favorire processi di innovazione sociale”

Si chiude la quinta edizione del Programma di ricerca “Idea – Azione”

02 Lug 2019

Con l’ultimo dei “5 incontri x 5 ricerche” svoltosi ieri, si chiude la quinta edizione del Programma di ricerca “Idea –Azione” promosso dall’Istituto Arrupe e finanziato dalla Sylff Association di Tokyo.

Un anno intenso, autentico, emozionante che abbiamo condiviso con i tutor scientifici delle ricerche (Maurizio Bergamaschi, Carlo Cellamare, Maurizio Sorcioni) con i tutor pedagogici (Massimo Massaro e Anna Staropoli), con il direttore dell’Istituto, Nicoletta Purpura, con gli Enti e Associazioni che hanno collaborato alla realizzazione degli incontri di condivisione dei risultati finali l’attività di ricerca (Casa Officina, Dipartimento di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali dell’Università di Palermo, Museo archeologico regionale A. Salinas, Nido “Maria Pia di Savoia”) ma soprattutto con loro, i nostri borsisti: Michele Anzalone, Martina Lo Cascio, Salvatore Palumbo, Guido Savasta, Maura Tripi che, con la loro determinazione, anche nei momenti difficili, hanno continuato a fidarsi di noi e degli obiettivi del Programma.

A loro auguriamo che possano proseguire nel percorso di ascolto del proprio desiderio professionale; a noi auguriamo di continuare questo lavoro, piccolo e silenzioso, a sostegno della ricerca, come ha scritto un nostro borsista, “quella vera, totalizzante e spassionata”.

 

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni