Istituto di formazione politica "Pedro Arrupe"
centro studi sociali
facebookTwitterGoogle+

Con l’ultimo dei “5 incontri x 5 ricerche” svoltosi la settimana scorsa, cala il sipario sulla quarta edizione del Programma di ricerca “Idea –Azione” promosso dall’Istituto Arrupe e finanziato dalla Sylff Association di Tokyo. Un anno intenso, autentico, emozionante che abbiamo condiviso con i tutor scientifici delle ricerche (Carlo Cellamare, Lidia Decandia, Ferdinando Fava, Janine Klungel, Barbara Pizzo) con i tutor pedagogici (Massimo Massaro e Anna Staropoli), con gli Enti e Associazioni che hanno supportato l’attività di ricerca (Casa delle Culture – Mediterranean Hope, Associazione Aiace, Casa Officina, Ecomuseo Memoria Viva, Laboratorio Zen Insieme) ma soprattutto con loro, i nostri borsisti: Bruno Buffa, Giulia Crisci, Chiara Digrandi, Francesca Lotta, Giuseppe Rizzuto che, con la loro determinazione, anche nei momenti difficili, hanno continuato a credere in noi e negli obiettivi del Programma. A loro auguriamo che la passione per il bene comune possa proseguire anche attraverso le loro ricerche; a noi auguriamo di proseguire questo lavoro, piccolo e silenzioso, a sostegno della formazione delle risorse più preziose che la Sicilia abbia: i nostri giovani.

Un importante riconoscimento internazionale

17 Mag 2019

L’Istituto Arrupe e il suo Programma di ricerca “Idea – Azione” entrano ufficialmente all’interno del progetto “trans-making” il cui scopo è il rafforzamento delle capacità di ricerca scientifica, attraverso lo scambio di conoscenze, competenze ed esperienze tra partner accademici e non, dell’Europa e dei paesi terzi.

Si tratta di un importante riconoscimento del lavoro di riflessione e di azione sociale che l’Istituto esprime nei territori, della qualità della ricerca prodotta e dell’autenticità delle relazioni personali con i nostri borsisti. Il progetto, finanziato dal prestigioso Programma dell’Unione Europea “Marie Curie”, mira a favorire i legami tra arte e cultura, economia e democrazia. Grazie a tale opportunità, l’Istituto Arrupe rafforza la sua presenza internazionale, già attiva da diversi anni attraverso il Programma Sylff della Tokyo Foundation, inserendosi all’interno di un network di ricerca e innovazione attive nel campo del rinnovamento sociale, economico e democratico.

E si registrano già i primi effetti di tale coinvolgimento: nello scorso febbraio due nostri borsisti di “Idea – Azione”, Michele Anzalone e Salvatore Palumbo, hanno trascorso un mese presso l’Institute for Global Prosperity dell’University College London (UCL) nel corso del quale hanno condiviso con un gruppo di ricercatori i risultati delle proprie ricerche condotte presso il nostro Istituto.

A gennaio, invece, Katja Simončič, dottoranda presso l’Institute of Criminology dell’Università di Lubiana ha trascorso un analogo periodo a Palermo per una ricerca sul tema denominato “Fast Fashion”. Sempre sul fronte della mobilità internazionale, nel prossimo mese di luglio sono attesi nel nostro Istituto due ricercatori provenienti dall’Università di Valencia.

Un ringraziamento speciale va a Giulia Crisci, borsista della quarta edizione di “Idea – Azione”, per il contatto offerto.

https://trans-making.eu/fr/partner/16656

https://trans-making.eu/

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni